Home >> INFOrientarsi >> Strumenti utili >> Buone pratiche >> Torino, IMU 2016 più leggera per le case in affitto o in comodato agli organismi che accolgono rifugiati

Torino, IMU 2016 più leggera per le case in affitto o in comodato agli organismi che accolgono rifugiati

Torino_4_2016

Una “buona pratica” piccola piccola, ma pur sempre una buona pratica: la Giunta comunale di Torino, forse unica in Italia, ha deciso una riduzione dell’IMU, l'”imposta municipale unica” attualmente rimasta in vigore per le seconde case, per i proprietari che concedono queste abitazioni in affitto o in comodato a organismi affidatari di servizi di accoglienza per richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale.

In questo caso l’aliquota dell’imposta per il 2016, come annunciato nei giorni scorsi, passa dal 10,6 all’8,6 per mille.

Collegamento

Torino, agevolazioni su IMU e TARI (comunicato, 12 aprile 2016)

Vedi anche

CRI: il tracing bus il servizio telefonico per chiamare a casa

In arrivo a Torino il tracing bus della Croce Rossa Italiana che da gennaio 2017 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *