Home >> Giovanni Godio (page 20)

Giovanni Godio

“Dublino II”, burden sharing, Eurodac e la polizia…

Un bilancio di fine anno con Cecilia Wikström, relatrice del Parlamento europeo per la “rifusione” del regolamento “Dublino II”.

Continua a leggere »

Dublino, cronache d’autunno/ 3: dalla Svezia con timore

Fino alla metà di settembre, in Svezia i minori che nell’anno hanno ricevuto la decisione di trasferimento in Italia “a norma” del regolamento Dublino II sono 110. Di questi, 18 sono già stati trasferiti. Ma Save the Children Svezia ha chiesto al proprio governo di fermare questi procedimenti. La storia di Ali, la testimonianza della Ong svedese a Vie di …

Continua a leggere »

Dublino, cronache d’autunno/ 2: tutti i dati 2011

Secondo dati dell’Unità Dublino, nel 2011 le richieste di “assunzione di competenza” all’Italia per il regolamento “Dublino II” hanno raggiunto la quota record di 13.715, il 42% in più rispetto al 2010. In drastica crescita anche in trasferimenti verso il nostro Paese: più 69% fra 2010 e 2011.

Continua a leggere »

Dublino, cronache d’autunno/ 1: domande all'”Unità”

Come lavora l’“Unità Dublino” del ministero dell’Interno? Come giudica i rapporti d’indagine e le sentenze di vari tribunali di Paesi esteri che hanno sollevato pesanti interrogativi sull’accoglienza dei richiedenti asilo respinti in Italia? Le risposte (e le non-risposte) dall’“Unità Dublino” alla redazione di Vie di fuga. E le osservazioni al nostro Paese del Commissario per i Diritti umani del Consiglio …

Continua a leggere »

Sbarchi, missioni, intelligence: periodo di “visite” in Italia

A fine anno il totale dei migranti sbarcati sulle coste italiane (8.900 a fine settembre) sarà molto inferiore a quello del 2011. Ma sotto questo aspetto l’Italia continua a essere sotto osservazione internazionale. Mentre un “relatore” dell’Onu denuncia il modus operandi di Frontex nelle sue operazioni di intelligence e la situazione dei porti “senza diritti” dove attraccano le navi provenienti …

Continua a leggere »

Children on the move

Pubblicati i risultati del progetto internazionale “Protecting Children on the Move” che a Roma, Patrasso e Calais, fra 2011 e 2012, ha offerto una prima accoglienza   a 1.094 “minori non accompagnati” in viaggio verso il Regno Unito, la Germania e il Nord Europa. Ma solo 37 hanno accettato di entrare nei servizi istituzionali di protezione, per tutta una serie di …

Continua a leggere »

Eurostat, primi dati 2012 sugli esiti: la fabbrica dei dinieghi

Nei primi tre mesi di quest’anno l’Italia dell'”emergenza” ha respinto tre domande d’asilo su quattro (rispetto allo stesso periodo del 2011 le decisioni negative sono cresciute di 10 punti percentuali) e non ha saputo riconoscere che poche centinaia di rifugiati, di protezioni sussidiarie e umanitarie.

Continua a leggere »

“Qualcuno sa. E quei morti avranno giustizia”

Intervista con Tineke Strik, la senatrice olandese che nelle scorse settimane, per conto dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, si è rivolta al Parlamento europeo chiedendogli di usare i propri poteri per accertare le responsabilità sulla morte di 63 profughi e migranti abbandonati a se stessi nelle acque a Nord della Libia nel 2011.

Continua a leggere »