Home >> Giovanni Godio (page 23)

Giovanni Godio

Progetti Sprar, chi entra e chi esce: numeri per un bilancio sociale

 Si può misurare l’efficacia di una “buona pratica diffusa” come la rete di enti locali dello Sprar? Nel 2010 sono usciti dai suoi progetti circa 2.750 assistiti. La motivazione più frequente (43% di tutte le uscite) è l'”aver portato avanti il proprio percorso di integrazione”.

Continua a leggere »

Italia, Norvegia, Italia, Norvegia… Quando gli Stati giocano a scaricabarile

Bologna 2011: in un seminterrato senza finestre un ricercatore norvegese incontra una madre single dell’Eritrea con la figlia di un anno. Fisicamente e psicologicamente provate, sono state da poco respinte dalla Norvegia in applicazione del Regolamento di Dublino. La testimonianza di Ingvald Bertelsen, ricercatore del Noas (Organizzazione norvegese per i rifugiati).

Continua a leggere »

Paesi industrializzati: + 17% di domande d’asilo nei primi sei mesi del 2011

Secondo dati Unhcr appena pubblicati, nei primi sei mesi del 2011 sono state presentate  nei 44 Paesi più industrializzati del mondo 198.300 domande di asilo, il 17% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Continua a leggere »

Diritto d’asilo, i primi dati europei per il 2011/2: gli esiti

Secondo i primi dati Eurostat per il 2011, nel primo trimestre dell’anno l’Italia ha esaminato le domande di protezione di 3.235 richiedenti, respingendone due su tre. Lo status di rifugiato è stato concesso ad appena 280 richiedenti, meno del 9%, contro  il 15% registrato in Germania e il 21% nel Regno Unito.

Continua a leggere »

Diritto d’asilo, i primi dati europei per il 2011/1: 66.000 richiedenti in tre mesi

In Italia i richiedenti asilo aumentano, ma l’istituto di statistica dell’UE conferma ancora una volta che la pressione sul nostro Paese non è certo da record: nel solo primo trimestre 2011 in Germania i richiedenti sono stati più di 12.000 e in Francia circa 14.300, contro i circa 4.000 registrati in Italia.

Continua a leggere »

“Non rimandateli in Italia!” In Europa parlano di noi

Quattro Ong specializzate in consulenza legale chiedono ai Paesi europei la sospensione (o almeno un’attenta valutazione) dei riaccompagnamenti di richiedenti asilo in Italia consentiti dal regolamento “Dublino II”. E i tribunali danno loro ragione.

Continua a leggere »

Emergenza Italia, emergenza Somalia: quando i numeri non sono un’opinione

Ci preoccupano le cifre dell’ “emergenza” migranti in Italia? Uno sguardo sull’emergenza (quella vera) in Somalia può aiutarci a collocare certi fenomeni in una prospettiva meno da “campanile”, meno miope, meno chiusa al mondo che si estende al di là del Mediterraneo e del Sahara.

Continua a leggere »

Asti e l'”emergenza”: con l’autogestione l’accoglienza funziona

Anche nell’universo parallelo dell'”emergenza 2011″ è possibile lavorare bene, se si sa fare “rete”. Lo dimostra l’esperienza della Caritas diocesana di Asti, che a maggio ha accolto 31 richiedenti asilo somali. Caso unico almeno a livello piemontese, il gruppo di ospiti si autogestisce nell’organizzazione della struttura che li accoglie.

Continua a leggere »