Home >> Giovanni Godio (page 23)

Giovanni Godio

Piemonte “in emergenza”: la rete della Protezione civile

Sono 1671, quasi tutti richiedenti asilo, i migranti accolti in Piemonte fino ad oggi nel sistema coordinato dalla Protezione civile per la cosiddetta “emergenza” Nordafrica. Un sistema straordinario e “parallelo” a quello ordinario costituito dallo Sprar. Al 6 settembre sono 21.192, in tutta Italia, i migranti assistiti nell’ambito del Piano di accoglienza coordinato dalla Protezione civile per la cosiddetta “emergenza” seguita …

Continua a leggere »

Afghanistan, Russia, Serbia, Iraq: la geografia della paura

Sono fuggiti soprattutto dall’Afghanistan (20.600), dalla Federazione Russa (18.500) e dalla Serbia (17.700) i richiedenti asilo registrati nei confini dell’UE nel 2010.

Continua a leggere »

Sono 258.000 le domande d’asilo presentate nei 27 Paesi dell’Unione Europea nel corso del 2010

Francia e Germania si confermano come i Paesi destinatari del maggior numero di richieste, rispettivamente 51.600 e 48.500. In Italia le domande sono state 10.050 (9a posizione fra i Paesi UE).

Continua a leggere »

Flussi dal Nord Africa: “L’Italia non ha ragioni per lamentarsi”

Hans-Peter Friedrich, ministro tedesco degli Interni, ha ricordato che se dall’inizio delle insurrezioni democratiche nel Nord Africa  sono arrivati in Italia 25.000 migranti e richiedenti asilo, nel 2010  i richiedenti asilo nella sola Germania sono stati più di 40.000.  

Continua a leggere »

“Da dove vieni?” Le probabilità di trovare protezione nell’Unione Europea

Quali richiedenti asilo hanno le maggiori probabilità di vedere accolta la loro domanda di protezione internazionale nell’UE? Nel 2010 hanno ricevuto in prima istanza una delle tre forme di protezione (status di rifugiato, protezione sussidiaria o umanitaria) il 67% dei richiedenti somali e il 66% di quelli eritrei.

Continua a leggere »

Sessant’anni di esilio

Il fenomeno dei richiedenti asilo e rifugiati – nel contesto degli eventi che hanno caratterizzato il periodo tra le due guerre mondiali, il dopoguerra e i decenni successivi fino ai nostri giorni – ha interessato anche l’Italia, sia pure in proporzioni relativamente ridotte rispetto ad altri Paesi dell’Europa occidentale.

Continua a leggere »

Progetti SPRAR: accolte 7.800 persone nel 2009

Ad oggi la rete Servizio di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati è una “buona pratica” che rappresenta ciò che si dovrebbe fare per tutti i richiedenti e i rifugiati che arrivano e sono accolti in Italia.

Continua a leggere »

Sotto il segno di Dublino

Nel 2009 dai Paesi membri dell'Unione europea sono giunte all'Italia quasi 11.000 richieste di trasferimento di richiedenti asilo in applicazione al regolamento "Dublino II". Poco meno di 2.700 i trasferimenti eseguiti.

Continua a leggere »