Home >> Redazione (page 10)

Redazione

Dare un nome ai morti del Mediterraneo

L’Italia è il primo paese a cercare di dare una identità a chi muore durante il percorso di migrazione. Da qualche anno ha adottato un protocollo per identificare i morti del Mediterraneo e chiede al resto d’Europa di contribuire a creare un database dove poter incrociare le informazioni.

Continua a leggere »

Radio Asante: la web radio dei MSNA

Vie di Fuga ha intervistato Silvia Calcavecchio, responsabile del progetto Web Radio Asante, realizzato all’interno del Cpa palermitano per MSNA gestito dall’Associazione Asante onlus.  

Continua a leggere »

Rapporto protezione 2016: “Investi in integrazione e accoglienza, avrai legalità”

«Quanto più l’integrazione si realizza a partire dal coinvolgimento di tutti, tanto più questa produce un effetto positivo nel ridurre diffuse derive xenofobe…». Presentata a Roma l’edizione 2016 del Rapporto sulla protezione internazionale in Italia di Fondazione Migrantes con la redazione di Vie di fuga, Caritas Italiana, Cittalia, ANCI e Servizio centrale dello SPRAR in collaborazione con l’UNHCR. Le cifre …

Continua a leggere »

Richieste d’asilo: esiti positivi in UE 63%, in Italia 42%

Sopra il milione le richieste d’asilo nell'”UE+” durante il 2016. Il dato mensile di settembre è però in calo del 9% rispetto ad agosto. Intanto, la percentuale di esiti positivi in prima istanza per le richieste esaminate nel mese rimane nettamente superiore alla media italiana: 63% contro 42%.

Continua a leggere »

CAS: mancano i fondi. Chi ne paga le conseguenze?

In Italia vi sono più di 3.100 CAS (Centri di accoglienza straordinaria) gestiti da profit e no-profit che accolgono circa 130.000 persone. I pagamenti di queste strutture sono fermi da mesi rischiando di far fallire le piccole realtà che lavorano su fidi bancari e risorse limitate.

Continua a leggere »

Minori non accompagnati: la legge e il messaggio

«Il valore di ogni istituzione si misura sul modo in cui tratta la vita e la dignità dell’essere umano, soprattutto in condizioni di vulnerabilità, come nel caso dei minori migranti», ricorda papa Francesco nel suo Messaggio per la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2017, dedicata ai minori migranti e in particolare ai minori non accompagnati. I passi avanti …

Continua a leggere »

(Verso) il Piano nazionale di ripartizione nell’Italia degli 8.000 Comuni

A oggi i Comuni interessati da almeno un centro di accoglienza sono 2.600, meno di uno su tre.

Continua a leggere »

Diritto d’asilo e agenda Europea: se ne discute a Torino

Nell’ambito dell’edizione 2016 del Laboratorio multidisciplinare sul diritto alla protezione, il coordinamento Non solo asilo organizza la conferenza pubblica “Diritto d’asilo: agenda Europea e prospettive future”. ***Aggiornamento 21 ottobre: un video sull’incontro***

Continua a leggere »