Home >> INFOrientarsi >> Dati e ricerche (page 4)

Dati e ricerche

Accordo UE-Turchia, mese secondo: gli arrivi in Grecia ridotti a un ventesimo

I dati definitivi sugli arrivi di rifugiati e migranti dal Mediterraneo in Grecia e in Italia nella prima parte del 2016. Intanto, il bilancio annuo delle morti in mare rischia di superare tragicamente quelli del 2015 e del 2014. 

Continua a leggere »

Accordo UE-Turchia, mese primo: richieste d’asilo, più difficile per siriani e iracheni arrivare in Europa

L’accordo UE-Turchia di marzo, con lo sbarramento della rotta dei Balcani, ha iniziato a farsi “sentire” anche nelle richieste d’asilo in Europa:  ad aprile i siriani che sono riusciti a chiedere asilo nell'”UE+” sono diminuiti del 9% rispetto a marzo e quelli iracheni del 4%.

Continua a leggere »

Presentato a Torino il rapporto Fuoricampo

di Marco Calabrese Il 26 maggio è stato presentato al Museo diffuso della Resistenza di Torino il rapporto “Fuori campo” di Medici senza frontiere. Per l’occasione sono intervenuti, oltre all’autore Giuseppe De Mola, alcuni esponenti delle realtà cittadine che si occupano di accoglienza nel capoluogo piemontese. La presentazione del rapporto è stata un’occasione per approfondire alcune tematiche descritte nel testo, in …

Continua a leggere »

Esiti 2015: sul Quaderno i dati del crollo dell’accoglienza

I dati ufficiali del ministero dell’Interno sugli esiti delle domande d’asilo nel 2015 hanno confermato il crollo delle domande accolte rispetto a quelle esaminate: appena quattro su 10, contro le sei su 10 nel 2014 e nel 2013.

Continua a leggere »

Richiedenti asilo 2016 ed esiti 2015: l’Europa fa “fatica”

L’EASO ed EUROSTAT hanno aggiornato le statistiche sui richiedenti asilo nell’Unione Europea a marzo (- 8% rispetto a febbraio) e sugli esiti in tutto il 2015: è del 52% la percentuale di decisioni positive nell’anno nel territorio dell’UE, però con grandi differenze fra Paese e Paese.

Continua a leggere »

LasciateCIEntrare: i rapporti sul sistema d’accoglienza in Italia

di Gabriella Gaetani La Campagna LasciateCIEntrare, nel corso del 2015, ha analizzato il sistema di accoglienza italiano. Un anno di visite nei centri per richiedenti asilo e rifugiati: CIE, CARA, SPRAR, hotspots, centri informali, centri per MSNA e CAS. Ne è uscito un quadro desolante raccontato in due rapporti.

Continua a leggere »

Richiedenti asilo: oltre 108 mila a febbraio nell'”UE+”

Più di 108 mila richiedenti asilo nell’UE più Svizzera e Norvegia: con i dati mensili relativi a febbraio, l’EASO ha delineato il possibile indicatore di tendenza per il 2016 prima della chiusura della “rotta dei Balcani”. Sono 1.255.640, invece, le persone che hanno chiesto protezione nell’UE in tutto il 2015.

Continua a leggere »

Motivi di fuga: per quasi tutti guerra e violenze

Nove siriani su 10 e sette afghani su 10 sbarcano nelle isole greche in fuga da guerra e violenze: lo conferma un’indagine dell’UNHCR. In Europa “è pressante la necessità di efficaci misure di riunificazione familiare”. Intanto, in tutto il Mediterraneo i rifugiati/migranti under 18 sono ormai un terzo del totale. Nel 2015 non superavano il 25%. 

Continua a leggere »