Home >> Attualità >> News >> Fotografia come testimonianza: L’Esodo

Fotografia come testimonianza: L’Esodo

L'esodo - foto di Francesco Zizola
L’esodo – foto di Francesco Zizola

* di Adele Manassero

Per coloro che si trovassero a Roma dal 5 al 26 giugno sarà possibile visitare la mostra fotografica “en plein air” dal titolo “L’Esodo”. Inserita all’interno dell’undicesima edizione di FotoLeggendo, rassegna annuale di fotografia contemporanea, la mostra collettiva ospita opere di fotografi dalla fama internazionale che con il loro lavoro hanno testimoniato una delle maggiori tragedie del nostro tempo.

La scelta del titolo, “L’Esodo”, ha il sapore di un’evocazione: l’immagine degli ebrei in fuga dall’Egitto attraverso il Mar Rosso alla ricerca della Terra Promessa. In questo contesto è invece accostata alle numerose immagini, ben più vivide, di un altro esodo, attraverso un altro mare: quello contemporaneo attraverso il Mar Mediterraneo alla ricerca di un’Europa Promessa e quindi di futuro e di speranza.

Le opere «raccontano in maniera magistrale e toccante come solo la fotografia d’autore sa fare, “l’esodo” dai tempi dei primi barconi che arrivavano in Italia dall’Albania, con il loro carico di disperazione e speranza, fino alle ultime drammatiche immagini del Mediterraneo», come ricorda Emilio D’Itri, direttore di Officine Fotografiche e curatore della collettiva.

Così come l’“esodo” richiama un cammino, una via d’uscita , la mostra è articolata in un percorso di fotografie all’aperto, immagini simboliche che si propongono di andare oltre la mera documentazione e accompagnare progressivamente il visitatore verso una più profonda presa di coscienza di questa realtà composita, trama di moltissime storie di vita, rappresentabile perciò solo grazie alla speculare coralità di sguardi e sensibilità dei numerosi autori.

I membri del collettivo fotografico, autori delle opere: Calogero Cammalleri, Gianni Cipriano, Francesco Cocco, Giovanni Cocco, Alfredo D’Amato, Stefano De Luigi, Massimo Di Nonno, Salvatore Esposito, Lorenzo Maccotta, Emiliano Mancuso, Davide Monteleone, Alessandro Penso, Giulio Piscitelli, Alessandro Sala, Roberto Salomone, Riccardo Scibetta, Massimo Sestini, Gianfranco Tripodo, Romina Vinci, Francesco Zizola.

Informazioni: la mostra, inaugurata il 5 giugno, si trova in via del Commercio, zona Ostiense attigua all’I.S.A. (Istituto Superiore Antincendi), Roma. Orari delle visite: sabato 6 e domenica 7 giugno dalle 10 alle 20; dall’8 al 26 giugno dal lunedì al sabato 16.30-19.30.

Sito: http://www.fotoleggendo.it/mostre/mostra-collettiva-en-plein-air/

L'esodo - foto di Giulio Piscitelli
L’esodo – foto di Giulio Piscitelli

Vedi anche

Rapporto protezione 2017/ 2: dalle statistiche all’incontro con le persone

In occasione della presentazione del Rapporto sulla protezione internazionale 2017, un richiamo alla vita vissuta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *