Home >> Attualità >> News >> Progetti SPRAR, enti locali: per i finanziamenti di luglio si può aderire entro il 5 maggio. E con i webinar e l’help desk tutto è più facile

Progetti SPRAR, enti locali: per i finanziamenti di luglio si può aderire entro il 5 maggio. E con i webinar e l’help desk tutto è più facile

Ai fini del finanziamento dei progetti SPRAR con decorrenza dal 1° luglio 2017  verranno valutate anche le domande che perverranno entro il prossimo 5 maggio. A supporto degli enti locali interessati e di quelli già impegnati nella rete, l’ANCI e il Servizio centrale SPRAR hanno attivato un help desk e alcuni “webinar”.

Sarebbe (finalmente) in crescita il numero dei Comuni che negli ultimi mesi hanno deciso di aderire alla rete dello SPRAR con l’aiuto di ANCI, del Servizio centrale SPRAR, della Fondazione Cittalia e delle ANCI regionali.

A marzo, con una circolare  sulla presentazione di progetti di accoglienza nell’ambito della rete (DM 10 agosto 2016), il ministero dell’Interno ha informato che ai fini del finanziamento con decorrenza dal 1° luglio 2017  verranno valutate anche le domande che perverranno entro il prossimo 5 maggio.

A supporto degli enti locali interessati (ma anche di quelli già impegnati nella rete) l’ANCI in collaborazione con Fondazione Cittalia e il Servizio centrale SPRAR e con il sostegno del ministero dell’Interno offre un servizio di “help desk accesso SPRAR“, al quale si accede tramite posta elettronica: accesso.sprar@cittalia.it

È inoltre ancora disponibile on line il video di un “webinar” (seminario Web) della durata di circa un’ora sui servizi ANCI a supporto dei Comuni per l’accesso allo SPRAR, tenutosi il 15 marzo (v. qui sotto).

Rendicontazione 2017: domani in aula virtuale alle 11

Intanto, un altro webinar organizzato dal Servizio centrale in collaborazione con ANCI e Cittalia si terrà domani 21 aprile sul tema “Manuale di rendicontazione SPRAR 2017: focus sulle principali novità”.

Questo evento formativo, naturalmente, è pensato in particolare per le figure professionali che già si occupano degli aspetti amministrativo-contabili dei progetti all’interno degli enti locali e degli enti attuatori, ma «sono invitati a partecipare anche gli operatori interessati a stabilire opportune connessioni fra gli aspetti qualitativi e quelli quantitativi della gestione generale dei progetti».

L’appuntamento in “aula virtuale” è per le 11, e anche in questo caso si prevede la durata di un’ora. Cliccare qui per tutte le info e per registrarsi.

 

Vedi anche

Richiedenti asilo ed esiti in Europa: per gli afghani è “asylum lottery”

La “lotteria dell’asilo” per gli afghani che cercano protezione nell’Europa “unita”, ma anche i primi dati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *