Home >> INFOrientarsi >> Strumenti utili >> Buone pratiche >> REVaLUE il progetto per migliorare l’accesso al lavoro dei rifugiati

REVaLUE il progetto per migliorare l’accesso al lavoro dei rifugiati

Da sito di Programma Integra

REVaLUE è un progetto europeo, finanziato dal programma Erasmus+ che coinvolge 7 partner e un capofila provenienti da cinque paesi diversi, fra cui l’Italia. Il progetto ha come obiettivo la promozione e la facilitazione dell’accesso al lavoro qualificato dei rifugiati.

Un progetto estremamente necessario visto che per i rifugiati uno dei problemi cruciali resta, da anni, l’ingresso al lavoro regolare. E le prerogative ci sarebbero visto che secondo lo Sprar fra i 29.000 migranti accolti nella rete Sprar nel 2015 oltre la metà dei beneficiari aveva un livello di formazione alto.

Il progetto REVaLue è partito a settembre 2016 e durerà per tre anni, fino al 31 agosto 2019 quando le organizzazioni coinvolte termineranno la fase progettuale e presenteranno i prodotti realizzati fra cui un toolkit per la valutazione delle competenze dei rifugiati. Il toolkit sarà prima sperimentato su 50 rifugiati individuati in ciascun paese partecipante e poi sarà messo a disposizione di tutti coloro che si occupano di servizi di orientamento al lavoro per migranti e rifugiati.

Nella scheda del progetto (consultabile cliccando qui) si legge che fra gli obiettivi individuati ci sono:

  • Facilitare il riconoscimento delle conoscenze, competenze e abilità formali, non formali e informali dei rifugiati / titolari di protezione sussidiaria / richiedenti asilo attraverso la progettazione e l’implementazione di un kit di strumenti per la valutazione delle competenze dei migranti;
  • Trasferire nuove competenze altamente qualificanti ai rifugiati / titolari di protezione sussidiaria / richiedenti asilo attraverso corsi di formazione professionale che soddisfino le loro esigenze di apprendimento, in particolare la lingua;
  • Far sperimentare ai rifugiati / titolari di protezione sussidiaria / richiedenti asilo esperienze di lavoro pratiche attraverso la creazione e l’implementazione di laboratori basati sul lavoro.

I partner coinvolti in REVaLUE sono: Programma integra (Italia), Iriv Conseil (Francia), FISPE – Français pour l’insertion sociale et professionnelle en Europe (Francia), Rinova Limited (Regno Unito), Ashley Community Housing (Regno Unito), Jovokerek Alapitvany (Ungheria), gsub mbH (Germania).

Il capofila del progetto è l’ente di formazione italiano E.RI.FO.

Vedi anche

Servizio Civile, in arrivo progetti per i giovani rifugiati

Riguarderà quasi 3.000 volontari l’Avviso annunciato dal Governo per la presentazione di progetti nell’ambito del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *