Home >> Tutore anch'io >> Selezione tutori, le Marche fanno il bis

Selezione tutori, le Marche fanno il bis

Un nuovo “avviso” del Garante regionale dei diritti dei bambini e degli adulti stabilisce che le domande degli aspiranti tutori potranno essere presentate entro il 30 marzo, mentre un corso di sei lezioni si terrà già ad aprile.

Si è aperta nelle Marche una nuova tornata di selezione per tutori volontari di MSNA a cura del Garante dei diritti dei bambini e degli adulti regionale. È stato emanato un “avviso”, le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il prossimo 30 marzo. E ad aprile inizierà la formazione, con un corso di sei lezioni pomeridiane dal 13 al 25, ad Ancona.

«Dopo i risultati positivi di un primo ciclo organizzato tra settembre e ottobre 2017 – informa l’“Ombudsman” di adulti e minori delle Marche – anche il nuovo appuntamento si svilupperà attraverso moduli fenomenologici, giuridici e psico-socio-sanitari, con docenti qualificati ma anche con protagonisti diretti delle esperienze vissute dai minori stranieri».

Nel 2017 sono state più di 100 le adesioni all’avviso pubblicato a luglio dal Garante «che, dopo la necessaria selezione, ha portato alla formulazione dell’elenco affidato al Tribunale per i minorenni, a cui la legge nazionale demanda la tenuta».

Intanto, nel confinante Abruzzo si conclude oggi all’Aquila il secondo corso di formazione per aspiranti tutori volontari, organizzato dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza nazionale con il supporto dell’EASO, l’Ufficio europeo di supporto all’asilo. Sono 34 gli aspiranti tutori partecipanti.

Vedi anche

Cosenza, al via il corso tutori della Diocesi e del Centro Mediterraneo La Pira

L’iniziativa, frutto di una convenzione fra il Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza e la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *