Home >> INFOrientarsi >> Dati e ricerche >> Sotto il segno di Dublino

Sotto il segno di Dublino

Nel 2009 dai Paesi membri dell’Unione europea sono giunte all’Italia quasi 11.000 richieste di trasferimento di richiedenti asilo in applicazione al regolamento “Dublino II”. Poco meno di 2.700 i trasferimenti eseguiti.

Crescono da parte dei Paesi membri dell’UE le richieste di trasferimento e i trasferimenti in Italia di richiedenti asilo in applicazione al regolamento “Dublino II” (2003/343/CE). In calo, invece, i dati del flusso reciproco dall’Italia ai Paesi membri.

Nel 2009 sono giunte all’Italia dai Paesi membri (ai quali nel 2008 si è aggunta la Svizzera) poco meno di 11.000 richieste di trasferimento (contro le 6.000 del 2008), mentre l’Italia ne ha avanzate meno di 1.400, contro le 1.900 del 2008. Analogo il trend dei trasferimenti effettivi di persone: quasi 2.700 quelli eseguiti nel 2009 dai Paesi membri all’Italia (erano stati 1.300 nel 2008), mentre dall’Italia, nello stesso 2009, ne sono stati effettuati solo 47 (124 nel 2008).

 

Allegati:

[div class=”download” class2=”typo-icon”]
Tabella in formato Adobe Reader (.PDF) Scarica Visualizza
Tabella in formato MS-Excel (.XLS) Scarica Visualizza
[/div]

Vedi anche

Brescia-skyline

Accoglienza richiedenti asilo: quando i sindaci fanno i furbi (o sono costretti a provarci)

A Brescia sembra rientrato il rischio di denuncia per una decina di sindaci della provincia ...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *