Home >> Tutore anch'io >> Basilicata, tutori critici in assemblea

Basilicata, tutori critici in assemblea

Il tutore volontario di un minore non accompagnato è sicuramente «orgoglioso», come sottolinea lo spot Tivù lanciato dal Garante nazionale andato in onda in questi mesi. Ma sa anche essere critico. Come i neo-tutori della Basilicata, che in queste settimane si sono incontrati in assemblea, a Potenza, con il Garante dell’infanzia e dell’adolescenza regionale Vincenzo Giuliano.

Durante l’incontro i tutori hanno rimarcato alcuni ostacoli al loro impegno di cittadinanza attiva: la distanza territoriale fra tutore e minore, l’assenza di  progetti individualizzati ma anche di convenzioni  che promuovano programmi di apprendistato per i ragazzi e l’assenza, in più strutture, di un mediatore culturale capace di interagire e guidare il progetto di integrazione dei minori stranieri non accompagnati arrivati in regione.

In Basilicata il primo corso regionale sui minori stranieri non accompagnanti organizzato dal Garante risale allo scorso febbraio, prima ancora dell’approvazione della legge 47/2017 sui MSNA, e ad esso hanno fatto seguito le nomine dei tutori da parte del Giudice tutelare di Potenza e di Matera.

«Essere tutori volontari di un minore non accompagnato – ha sottolineato Giuliano durante l’assemblea – significa contribuire alla costruzione di una cultura di solidarietà, dando nel concreto esempi precisi di  come dovrebbe essere un’accoglienza inclusiva dei ragazzi che arrivano nella nostra regione. Per questo è indispensabile riconoscere il loro ruolo  con  attenzioni particolari, quali congedi dal lavoro, polizze assicurative, crediti formativi, rimborsi spese,  per  rafforzarli  sempre di più  nel tessuto civile delle nostre comunità».

Vedi anche

“Un’assicurazione, permessi e rimborsi spese” perché i tutori possano lavorare al meglio con i loro ragazzi

Garanzie adeguate per i tutori volontari nello svolgimento dei compiti che la legge 47 ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *