Home >> INFOrientarsi >> Dati e ricerche >> Accoglienza migranti, Alfano: “78 mila accolti. Non è emergenza, ma un fenomeno strutturale”

Accoglienza migranti, Alfano: “78 mila accolti. Non è emergenza, ma un fenomeno strutturale”

48 mila migranti sono ospiti delle strutture temporanee di accoglienza, 20 mila nella rete SPRAR  e 10 mila in centri governativi.

Senato_6_2015«L’Italia ha dato accoglienza attualmente a 78 mila immigrati: circa 48mila sono ospiti delle strutture temporanee di accoglienza, circa 20 mila nel circuito Sprar e circa 10 mila in centri governativi. Siamo impegnati a garantire una più equa ripartizione sulle Regioni, ripartendo gli oneri su base proporzionale. Siamo convinti che questo contribuirà anche all’integrazione degli stranieri che, avendone titolo, rimarranno in Italia». Così il ministro dell’Interno Angelino Alfano, nei giorni scorsi, in audizione davanti la commissione Affari costituzionali del Senato sul tema dei flussi di migranti verso le coste italiane e l’applicazione del diritto d’asilo.

È stata annunciata dal ministro anche la «proposta» di misure compensative per i Comuni interessati dal fenomeno degli “sbarchi”, che implica assistenza e interventi diversi da quelli dell’accoglienza.

Secondo Alfano, «l’immigrazione è uno dei problemi più complessi e drammatici con il quale ci confronteremo ancora nel futuro, per questo mi sembra improprio parlare di emergenza e non di strutturalità del fenomeno».

Vedi anche

Richiedenti asilo ed esiti in Italia nel 2017: in aumento le domande, in calo quelle esaminate

Un aumento di richiedenti asilo, una diminuzione di quelli esaminati: è quanto emerge dai primi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *